Condizioni di protezione dei dati personali

CONDIZIONI DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

La protezione dei dati personali dei nostri clienti e di altre persone fisiche è importante per noi. Le presenti condizioni spiegano in quale modo nell’ambito dello studio legale Biksadský & Partners, s.r.o., con sede in Michalská 9, 81101 Bratislava, Numero identificativo: 36858552 (di seguito solo “Noi”) trattiamo i dati personali nella prestazione di servizi legali. Qualora aveste qualsiasi domanda, potete contattarci telefonicamente al numero 02/54131200, via e-mail all’indirizzo di posta elettronica office@biksadsky-partners.com o tramite posta all’indirizzo della nostra sede.

Nel trattamento dei dati personali applichiamo adeguatamente il Regolamento Generale dell’UE sulla protezione dei dati personali (“GDPR”), che disciplina anche i Vostri diritti in qualità di interessati[1], le disposizioni della Legge sulla protezione dei dati personali che ci riguardano (in particolare il § 78), la Legge sull’avvocatura (§ 18), nonché altre norme. Rispettiamo il Codice di condotta adottato dall’Ordine degli avvocati della Slovacchia (“SAK”) che in maggior dettaglio spiega il trattamento dei dati personali da parte degli avvocati. Potete prendere visione del Codice di condotta di SAK al link www.sak.sk/gdpr.

Perché trattiamo i dati personali?

Il trattamento dei dati personali è da parte nostra indispensabile, soprattutto affinché possiamo:

  • prestare servizi legali ai nostri clienti e svolgere la professione forense;
  • adempiere ai vari obblighi legali, deontologici e contrattuali; e
  • proteggere i legittimi interessi nostri, dei nostri clienti e di altri soggetti.

Per quali finalità e sulla base di quali basi giuridiche trattiamo i dati personali? 

FINALITÀ Base giuridica ai sensi del GDPR Norme correlate
Esercizio della professione (prestazione di servizi legali) Adempimento dell’obbligo legale ai sensi dell’art. 6 comma 1 lett. c) del GDPR, ovvero dell’art. 9 comma 2 lett. f) del GDPR Legge sull’avvocatura, Codice deontologico forense, Codice civile e Codice di commercio
Prestazione di altri servizi rispetto ai servizi legali Esecuzione di un contratto ai sensi dell’art. 6 comma 1 lett. b) del GDPR, eventualmente anche adempimento dell’obbligo legale ai sensi dell’art. 6 comma 1 lett. c) del GDPR Legge sul registro dei partner del settore pubblico, Legge sulla e-Governament,

Zákon o registri partnerov verejného sektora, Zákon o e-Governmente, Codice civile e Codice di commercio, Legge sulla locazione di locali ad uso non abitativo

Garanzia della conformità con le norme giuridiche e con le norme dell’Ordine degli avvocati della Slovacchia Adempimento dell’obbligo legale ai sensi dell’art. 6 comma 1 lett. c) del GDPR, legittimo interesse degli avvocati o di terzi ai sensi dell’art. 6 comma 1 lett. f) del GDPR, interesse pubblico ai sensi dell’art. 6 comma 1 lett. e) del GDPR o la difesa dei diritti ai sensi dell’art. 9 comma 2 lett. f) del GDPR Legge sull’avvocatura, Codice deontologico forense, Legge sull’antiriciclaggio, Legge sulle segnalazioni di attività irregolari, GDPR
Finalità inerenti alla tutela dei legittimi interessi Legittimo interesse degli avvocati o di terzi ai sensi dell’art. 6 comma 1 lett. f) del GDPR GDPR, Codice civile e Codice di commercio, Codice di procedura penale, Codice penale, Codice di procedura civile contenziosa, Codice di procedura civile non contenziosa, Codice del processo amministrativo, Codice del procedimento amministrativo, Legge sugli illeciti amministrativi
Finalità di marketing Legittimo interesse degli avvocati o di terzi ai sensi dell’art. 6 comma 1 lett. f) del GDPR Legge sull’avvocatura, Legge sulle comunicazioni telematiche, Legge sulla pubblicità, Legge sulla tutela del consumatore, Codice civile
Finalità statistiche, finalità di archiviazione nel pubblico interesse e finalità di indagine storica e culturale Art. 89 del GDPR Legge sull’archiviazione
Finalità contabili e fiscali Adempimento dell’obbligo legale ai sensi dell’art. 6 comma 1 lett. c) del GDPR Leggi speciali nel settore della contabilità e dell’amministrazione tributaria

 

Quali legittimi interessi perseguiamo nel trattamento dei dati personali?

Nella tenuta dei database dei clienti, perseguiamo il legittimo interesse della possibilità di informare sull’offerta dei nostri servizi, sulla nostra attività di pubblicazione o altre attività di marketing.

A chi mettiamo a disposizione i Vostri dati personali?

Mettiamo i dati personali dei nostri clienti e di altre persone fisiche a disposizione solo nella misura strettamente necessaria e sempre con l’osservanza della riservatezza da parte del destinatario dei dati, per esempio al nostro dipendente, ai soggetti che incarichiamo per l’esercizio dei singoli atti dei servizi legali, agli avvocati sostituti e collaboratori, al nostro consulente contabile, all’Ordine degli avvocati della Slovacchia (per esempio nel caso di procedimento disciplinare) o al fornitore dell’apparecchiatura software o dell’assistenza al nostro studio legale, inclusi i dipendenti di tali soggetti.

Anche se a motivo dell’osservanza della riservatezza abbiamo un limitato obbligo di fornire i Vostri dati personali agli organi della pubblica amministrazione[2], siamo obbligati a prevenire la commissione di un reato e parimenti abbiamo l’obbligo di comunicare le informazioni nel settore della prevenzione del riciclaggio di soldi sporchi e del finanziamento del terrorismo.

In quali Stati trasferiamo i Vostri dati personali?

Non intendiamo operare il trasferimento transfrontaliero dei Vostri dati personali in Stati terzi fuori dallo Spazio Economico Europeo (UE, Island, Norvegia e Liechtenstein). Utilizziamo servizi sicuri di cloud, da un fornitore certificato, su server posizionati nella giurisdizione dell’UE.

Non svolgiamo processi decisionali automatizzati.

Quanto a lungo conserviamo i Vostri dati personali?

Conserviamo i dati personali al massimo fino a quando è necessario per le finalità per le quali i dati personali sono trattati. Nella conservazione dei dati personali, ci regoliamo in base alle tempistiche di conservazione consigliate ai sensi dell’Ordinanza del Consiglio dell’Ordine degli avvocati della Slovacchia n. 29/11/2011, per esempio:

  • l’avvocato conserva il libro della posta ricevuta e il libro della posta spedita, dopo il suo riempimento, per dieci anni dalla data di ricezione o spedizione dell’ultima raccomandata iscritta nel libro;
  • l’avvocato conserva il registro di inventario per 10 anni dalla sua scritturazione;
  • se l’avvocato tiene telematicamente la lista nominale dei clienti ed il protocollo del fascicolo del cliente, alla fine dell’anno di calendario ne redige la forma cartacea per l’anno di calendario e la deposita presso il suo studio senza limitazioni temporali;
  • il termine di stralcio del fascicolo del cliente è 10 anni e decorre dal giorno in cui sono soddisfatte tutte le condizioni per il deposito del fascicolo in archivio.

Agli avvocati si applicano le norme deontologiche interpretative degli obblighi degli avvocati ai sensi della Legge sull’avvocatura, alla stregua delle quali esistono determinate circostanze che prolungano i nostri tempi di conservazione dei dati personali, ovvero che ci impediscono di stralciare alcuni documenti per ragioni comprensibili. Per esempio:

  • non si può stralciare il fascicolo del cliente in cui si trovano gli originali degli atti consegnati dagli avvocati al cliente;
  • non si possono stralciare i protocolli nei fascicoli dei clienti, né la lista nominale dei fascicoli dei clienti;
  • non si può scartare il fascicolo del cliente, o parte di esso, che l’avvocato è obbligato a consegnare all’archivio statale;
  • non si può scartare il fascicolo del cliente se è pendente un qualsiasi procedimento giudiziale, amministrativo, penale, disciplinare, che inerisce contenutisticamente al contenuto del fascicolo del cliente o il cui oggetto era un’azione o un’omissione dell’avvocato in sede di prestazione di assistenza legale in una pratica del cliente.

Come otteniamo da Voi i dati personali?

Se siete nostro cliente, di solti otteniamo i Vostri dati personali direttamente da Voi. In tale caso, l’ottenimento dei Vostri dati personali è volontario. A seconda del caso concreto, la mancata trasmissione dei dati personali da parte del cliente potrebbe avere conseguenze sulla nostra possibilità di prestare una consulenza legale di qualità o, in casi eccezionali, addirittura il nostro obbligo di rifiutare la prestazione di consulenza legale. Possiamo ottenere i dati personali dei nostri clienti anche da strumenti pubblicamente accessibili, dagli organi della pubblica amministrazione o da altri soggetti.

Se non siete nostro cliente, di solito otteniamo i Vostri dati personali dai nostri clienti o da altri strumenti pubblici o giuridici, per esempio mediante richiesta ad organi della pubblica amministrazione, visura da pubblici registri, acquisizione di prove in favore del cliente e simili. In questo caso possiamo ottenere i Vostri dati personali senza informativa ed anche contro la Vostra volontà sulla base della nostra legittimazione di legge e dell’obbligo di esercitare l’avvocatura in conformità con la Legge sull’avvocatura.

Quali diritti avete in qualità di interessati?

Se trattiamo i Vostri dati personali sulla base del Vostro consenso al trattamento dei dati personali, avete diritto di revocare in qualsiasi momento il Vostro consenso.

A prescindere da ciò, avete diritto di opporVi in qualsiasi momento contro il trattamento dei dati personali in base a legittimo o pubblico interesse, nonché ai fini di merketing diretto, inclusa la profilazione.

In qualità di cliente, avete diritto di chiedere l’accesso ai Vostri dati personali, nonché il diritto alla loro rettifica. Se trattiamo i dati personali nella prestazione di servizi legali, non avete, in qualità di cliente o di altra persona fisica (per esempio controparte), diritto di opposizione secondo l’articolo 21 del GDPR contro tale trattamento. Se i dati personali riguardano il cliente (a prescindere se il cliente è una persona fisica o giuridica), altri soggetti non hanno il diritto di accesso ai dati, né il diritto alla portabilità, a ragione del nostro obbligo legale di serbare la riservatezza ed in riferimento all’art. 15 comma 4 del GDPR, dell’art. 20 comma 4 del GDPR e del § 18 comma 8 della Legge sull’avvocatura: “L’avvocato non ha l’obbligo di fornire informazioni sul trattamento dei dati personali, di permettere l’accesso o la portabilità dei dati personali ai sensi di una norma speciale, se ciò potrebbe comportare la violazione dell’obbligo dell’avvocato di serbare la riservatezza ai sensi della presente legge”. Avete parimenti diritto di presentare in qualsiasi momento reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali o all’Ordine degli avvocati della Slovacchia.

Non utilizziamo i cookies.

Modifiche delle condizioni di protezione della privacy

Per noi la protezione dei dati personali non è una questione unisussistente. Le informazioni che in relazione al nostro trattamento dei dati personali siamo obbligati a fornirVi, possono variare o cessare di essere attuali. Per questo motivo ci riserviamo la possibilità di aggiustare e modificare in qualsiasi momento e in qualsiasi misura le presenti condizioni. Qualora le presenti condizioni dovessero cambiare in maniera rilevante, metteremmo alla Vostra attenzione tali cambiamenti, per esempio mediante una comunicazione generale sul presente sito internet o mediante una comunicazione personale tramite e-mail.

[1] Si vedano gli articoli da 12 a 22 del GDPR: https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/HTML/?uri=CELEX:32016R0679&from=EN

[2] I quali ai sensi dell’art. 4 comma 9 del GDPR non sono considerati destinatari.