Il termine per la comunicazione dell’indice di affidabilità fiscale è prorogato

Il termine per la comunicazione dell’indice di affidabilità fiscale è prorogato

In data 15/2/2022 la Presidentessa della Repubblica slovacca ha promulgato la riforma della legge sull’amministrazione tributaria (c.d. codice tributario), con la quale si proroga il termine per la Direzione dell’amministrazione finanziaria della Repubblica slovacca per l’invio della comunicazione sull’affidabilità fiscale del contribuente. Analogamente si proroga anche il termine per la pubblicazione dell’elenco dei contribuenti ai quali l’indice di affidabilità fiscale era destinato.

Il nuovo termine per l’invio della comunicazione è fissato al 30/9/2022 (il termine originario era il 30/6/2022).

L’indice di affidabilità fiscale è la valutazione del contribuente che sia un imprenditore registrato almeno negli ultimi due anni per l’imposta sui redditi. Tale valutazione è il risultato di taluni criteri, quali sono l’adempimento di obblighi nei confronti dell’Amministrazione finanziaria e parimenti indici economici. La violazione degli obblighi è valutata in punti a seconda della gravità e della durata. Si prende per esempio in considerazione il mancato versamento di imposte, la presentazione tardiva della dichiarazione dei redditi e dei documenti fiscali variabili a seconda delle singole imposte, gli esiti degli accertamenti fiscali, ecc. I contribuenti si suddividono ai fini dell’indice di affidabilità fiscale in altamente affidabili, affidabili, inaffidabili e non valutati. Il contribuente può presentare reclamo contro la comunicazione.

You May Also Like